Condizioni di vendita

Condizioni generali di contratto per la vendita on line di piante

I beni oggetto del presente contratto sono posti in vendita dalla ditta Vivaio Breschi Franco di Federico Breschi con sede in Pistoia via di Ramini nr 75 P. iva 01786240471 C.F. BRSFRC72M26G713Z Iscritta al registro delle imprese della Camera di Commercio di Pistoia al nr PT – 179221 di seguito denominata Fornitore, posta elettronica certificata vivaibreschifranco@cia.legalmail.it

1-1 Definizione

Con l’espressione “contratto di vendita on line” si intende il contratto di compravendita relativo ai beni mobili del Fornitore, stipulato tra questi e l’Acquirente nell’ambito di un sistema di vendita a distanza tramite strumenti telematici, organizzato dal Fornitore.

1-2 Con l’espressione “Acquirente” si intende il consumatore persona fisica che compie l’acquisto, di cui al presente contratto, per scopi non riferibili all’attività commerciale o professionale eventualmente svolta.

1-3 Con l’espressione “Fornitore” si intendono il soggetto indicato in epigrafe ovvero il soggetto prestatore dei servizi di informazione.

1-4 Il presente contratto è disciplinato dalla normativa prevista dal decreto legislativo 6 settembre 2005 n. 206 e successive modifiche, il quale espressamente prevede la non applicabilità dello stesso -relativamente alle disposizioni delle sez. da I a IV del Capo I- art. 45 a art. 67 – ai contratti negoziati fuori dai locali commerciali in base ai quali il corrispettivo che il consumatore deve pagare non è superiore a 50 euro (diritti di recesso). Trovano tuttavia applicazione le sopracitate disposizioni nel caso di più contratti stipulati contestualmente tra il Fornitore e l’Acquirente qualora l’entità del corrispettivo globale che il consumatore deve pagare, indipendentemente dall’importo dei singoli contratti, superi l’importo di 50 euro (diritti di recesso).

2 – Oggetto del contratto

2-1 Con il presente contratto, rispettivamente, il Fornitore vende e l’Acquirente acquista a distanza tramite strumenti telematici i beni mobili materiali indicati e offerti in vendita sul sito www.breschivivaishop.it

2-2 I prodotti di cui al punto precedente sono illustrati nella pagina web www.breschivivaishop.it sotto la voce www.breschivivaishop.it

3 – Modalità di acquisto

Il contratto si conclude esclusivamente attraverso la rete internet, tramite l’accesso dell’acquirente all’indirizzo www.breschivivaishop.it dove, seguendo le indicazioni riportate, l’Acquirente, potrà formalizzare la proposta per l’acquisto dei beni di cui al punto 1 del precedente articolo. Per ciascun prodotto l’acquirente troverà una scheda tecnica con il nome della pianta, la foto, le dimensioni, le caratteristiche e i trattamenti dei quali necessita. Per esigenze di spedizione le piante potrebbero essere potate prima della consegna, dimensioni, colori, proporzioni delle piante potrebbero in parte differire in quanto collegate alla stagionalità e ai fattori climatici.

 

4 – Conclusione ed efficacia del contratto

4-1 Il contratto di acquisto si conclude mediante l’esatta compilazione del modulo di richiesta e il pagamento del prezzo che potrà avvenire in due modalità: attraverso piattaforma Paypal oppure tramite bonifico bancario sul c/c IT98M0326802801052878459920

4-2 Il riepilogo dell’ordine, nel quale vengono riportati gli estremi dell’ordinante e dell’ordinazione, il bene acquistato, il prezzo del bene acquistato, gli eventuali oneri accessori, l’indirizzo di consegna, un numero di telefono e l’esistenza del diritto di recesso, è sempre consultabile e stampabile da parte dell’acquirente.

4-3 Nel momento in cui il Fornitore riceve dall’Acquirente l’ordinazione provvede all’invio di una e-mail di conferma.

4-4 Il contratto non si considera perfezionato ed efficace fra le parti in difetto di quanto indicato al punto 4-2

5 – Modalità di pagamento e rimborso

5-1 Ogni pagamento da parte dell’Acquirente potrà avvenire unicamente per mezzo delle modalità indicate nell’apposita pagina web :

-PIATTAFORMA PAYPAL

-BONIFICO BANCARIO SUL C/C IT98M0326802801052878459920

5-2 Tutte le comunicazioni relative ai pagamenti avvengono su un’apposita linea del Fornitore protetta da sistema di cifratura. Il Fornitore garantisce la memorizzazione di queste informazioni con un ulteriore livello di cifratura di sicurezza e in osservanza a quanto previsto dalla vigente normativa in materia di tutela dei dati personali.

5-3 Ogni eventuale rimborso verrà accreditato mediante versamento secondo le modalità indicate dall’acquirente in modo tempestivo e in caso di esercizio del diritto di recesso, così come disciplinato dalla clausola 13 punto 6 e seguenti del presente contratto, al massimo entro 14 giorni dalla restituzione della merce.

6 – Fatturazione

Qualora l’Acquirente sia una ditta o un intestatario di partita Iva, dovrà espressamente richiedere il rilascio della fattura al momento dell’ordine, indicando oltre alla partita Iva anche il codice fiscale. In mancanza di dette informazioni verrà emesso lo scontrino fiscale e non sarà più possibile richiedere l’emissione della fattura.

7 – Tempi e modalità della consegna

7- 1 I beni acquistati vengono spediti con corriere scelto dal fornitore. La merce viene spedita nei primi due giorni della settimana successiva all’ordine di acquisto, in caso di pagamento con sistema paypal, nel caso di pagamento a mezzo bonifico nei primi due giorni della settimana successiva alla visualizzazione dell’avvenuto pagamento. La merce è spedita con idoneo imballaggio, in scatole o su pallets, fissata con stringhe e nastro adesivo con il logo della azienda fornitrice. Il giorno della spedizione una mail avvertirà l’acquirente della avvenuta spedizione e tramite un link apposito potrà monitorarla. Trattandosi di piante vive è sconsigliata la sosta presso i magazzini del corriere, si prega, pertanto, di indicare con chiarezza l’indirizzo di destinazione, recapiti telefonici o eventuali orari per la consegna da parte del corriere.

7-2 La consegna avviene all’indirizzo indicato al momento dell’ordine, entro due/tre giorni lavorativi dalla data di spedizione. Il corriere consegna, esclusivamente piano strada, nei giorni feriali.

Il corriere effettua una prima consegna in caso di assenza del destinatario viene lasciato un preavviso e ritentata la consegna il giorno successivo.

Qualora il corriere non riesca a consegnare la merce, per assenza di persona addetta al ritiro, lascerà un avviso contenente l’indicazione del numero di telefono e del luogo ove è possibile effettuare personalmente il ritiro. La merce rimane in giacenza presso i magazzini del corriere per giorni sette e il ritiro potrà essere effettuato previo pagamento della somma di euro 7,75- Trascorsi i sette giorni senza alcuna comunicazione da parte del cliente, la merce verrà restituita al Fornitore addebitandoli i relativi costi di spedizione, giacenza e rientro del pacco.

Il Fornitore non risponde dei ritardi imputabili al corriere, la consegna oltre i termini previsti non può essere motivo per rifiutare la merce, né l’acquirente può pretendere risarcimenti o indennizzi di qualsivoglia natura.

7-3 Al momento della consegna e alla presenza del corriere, l’Acquirente deve controllare il numero dei colli consegnati, l’integrità dell’imballaggio e delle chiusure, stringhe e nastro adesivo con logo dell’azienda Vivai Breschi Franco di Federico Breschi. Qualora l’imballaggio si presenti danneggiato o il numero dei colli non corrisponda, dovrà essere immediatamente contestato al corriere e la merce ritirata apponendo, sul documento accompagnatorio la dicitura “accettato con riserva di controllo della merce”. Eventuali danni dovranno essere immediatamente comunicati a mezzo di raccomandata o via fax al corriere.

In mancanza della suddetta dicitura la merce si intende accettata e nessuna richiesta può essere successivamente avanzata per eventuali danni o ammanchi dovuti al trasposto.

7-4 nel caso di impossibilità di effettuare la spedizione entro i termini di cui al precedente punto 7-1, ne verrà dato tempestivo avviso all’acquirente a mezzo di e-mail.

8 – Reclami

La merce deve essere immediatamente verificata ed eventuali reclami circa la qualità e la quantità della merce dovranno essere presentati entro giorni sette dal ricevimento a mezzo fax al n. 0573 985189 o e-mail a clienti@breschivivai.it, i reclami presentati successivamente non saranno accettati.

9 – Prezzi

9-1 Tutti i prezzi di vendita sono indicati all’interno del sito www.breschivivaishop.it da intendersi comprensivi di trasporto, servizio tracking number, Iva e di ogni eventuale altra imposta. Eventuali altri oneri accessori, qualora presenti, sono indicati a parte e calcolati nella procedura di acquisto prima dell’inoltro dell’ordine da parte dell’acquirente, nonché, contenuti nel riepilogo dell’ordine effettuato.

9-2 I prezzi così come indicati per ciascun bene hanno validità fino alla data indicata nel catalogo.

9-3 Tutti i prezzi dei prodotti hanno validità esclusivamente sul territorio italiano. In caso di consegna all’estero saranno a carico del consumatore gli eventuali costi supplementari dovute a spedizione, o tasse previste dalla normativa vigente negli stati di destinazione.

10 – Disponibilità dei prodotti

Il Fornitore garantisce, tramite il sistema telematico utilizzato, l’elaborazione e l’evasione degli ordini senza ritardo. A tal fine, l’Acquirente, troverà nel catalogo elettronico in tempo reale, il numero dei prodotti disponibili e i tempi di spedizione.

Se l’ordine dovesse superare la quantità esistente nel magazzino il Fornitore avvertirà tramite e-mail l’Acquirente se il bene è prenotabile e i relativi tempi di attesa, chiedendo se intende confermare l’ordine o meno. Il sistema informatico del Fornitore conferma l’avvenuta presa in consegna dell’ordine inoltrando all’acquirente una conferma per posta elettronica, come previsto al punto 4.2 11- Limitazioni di responsabilità

11-1 Il Fornitore non si assume alcuna responsabilità qualora a causa di forza maggiore non riesca a dare esecuzione all’ordine nei tempi previsti dal contratto. In particolare per disservizi o malfunzionamenti connessi all’uso della rete internet al di fuori del proprio controllo. Non potrà, altresì, considerarsi responsabile per danni e perdite subiti dall’Acquirente per la mancata fornitura per cause a lui non imputabili.

11-2 Il Fornitore, non risponderà dell’uso fraudolento e illecito che possa essere fatto da parte di terzi, di carte di credito o altri mezzi di pagamento, al momento del pagamento dei prodotti acquistati. A tal fine adotterà tutte le cautele possibili, in base all’esperienza, scienza e ordinaria diligenza.

12 – Garanzie

12-1 Ai fini del presente contratto si presume che i beni di consumo siano conformi alla descrizione fatta dal Fornitore e possiedono le qualità che lo stesso ha presentato all’Acquirente come modello, che sono idonei all’uso al quale servono abitualmente, che siano, altresì, idonei all’uso particolare voluto dall’Acquirente. Uso che sia stato portato a conoscenza del venditore al momento della conclusione del contratto e che il Fornitore abbia accettato, anche per fatti concludenti.

12-2 Non vi è difetto di conformità se, al momento della conclusione del contratto, l’Acquirente era a conoscenza del difetto, non poteva ignorarlo con l’ordinaria diligenza o se il difetto di conformità deriva da istruzioni o materiali forniti dall’Acquirente.

Il Fornitore è responsabile per ogni eventuale difetto di conformità che si manifesti entro il termine di due anni dalla consegna del bene.

12-3 L’acquirente decade da ogni diritto qualora non denunci al venditore il difetto di conformità entro il termine di due mesi dalla scoperta. La denuncia non è necessaria se il venditore ha riconosciuto l’esistenza del difetto o lo ha occultato.

12-4 In caso di restituzione del bene lo stesso dovrà essere reso dall’Acquirente nella confezione originale e completa in tutte le sue parti.

12-5 Il Fornitore non risponde qualora l’Acquirente non abbia seguito le istruzioni fornite unitamente al prodotto, non garantisce, l’attecchimento delle piante, né la loro fioritura.

13 – Diritto di recesso

13–1 Ai sensi dell’art. 52 del codice del consumo, fatte salve le eccezioni di cui all’art.59, l’Acquirente ha quattordici giorni di tempo per recedere dal contratto.

13-2 Il diritto di recesso termina dopo quattordici giorni a partire dal giorno in cui l’Acquirente o un terzo, designato dall’Acquirente, acquisisce il possesso fisico dei beni.

13-3 Il diritto di recesso è previsto esclusivamente per coloro che acquistano quali consumatori, ovvero persone fisiche. Non è applicabile a coloro che acquistano per la propria attività professionale eventualmente svolta.

13-4 Il diritto di recesso si esercita prima della scadenza dei quattordici giorni con l’invio di una mail clienti@breschivivai.it o di un fax al n. 0573 985189. La prova del recesso è a carico dell’Acquirente.

13-5 Il recesso comunicato nei termini sopra indicati pone termine agli obblighi delle parti di eseguire il contratto.

13-6 L’Acquirente dovrà restituire i beni consegnandoli al corriere a tal fine espressamente autorizzato dal Fornitore, senza ritardo e in ogni caso entro i quattordici giorni dalla data della disdetta. Il costo per la restituzione dei beni è a carico dell’Acquirente. L’Acquirente rimane responsabile del bene fino al momento dell’avvenuta consegna al magazzino del Fornitore. Nel caso in cui il Fornitore al momento della consegna del bene riscontri danneggiamenti dovuti al trasporto informa prontamente il consumatore affinché possa denunciare il fatto al corriere.

13-7 Il Fornitore rimborsa all’Acquirente tutti pagamenti ricevuti, senza addebiti e ritardi e comunque nell’arco di quattordici giorni, utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato dall’Acquirente per il pagamento iniziale. Il Fornitore non è tenuto a rimborsare eventuali costi aggiuntivi qualora l’Acquirente abbia scelto espressamente un tipo di consegna diversa dal tipo meno costoso offerta dal Fornitore.

13-8 Il rimborso verrà effettuato successivamente alla restituzione del bene acquistato, previa verifica delle condizioni del bene medesimo. Il bene dovrà essere restituito nella sua confezione originale e non dovrà presentare danneggiamenti, pena la decadenza dal diritto di recesso.

14 – Informativa sulla privacy e-commerce

14- 1 – Il Fornitore tutela la privacy dei propri cliente e garantisce che il trattamento dei dati è conforme a quanto previsto dalla normativa di cui al Dlgs 30/06/2003, n. 196.

14- 2 – I dati personali anagrafici e fiscali acquisiti direttamente e/o tramite terzi dal Fornitore, titolare del trattamento vengono raccolti e trattati in forma telematica, in relazione alle modalità di trattamento, con finalità di registrare l’ordine, eseguire il presente contratto e le relative necessarie comunicazioni, adempiere agli obblighi di legge, consentire una efficace gestione dei rapporti commerciali al fine di meglio gestire il servizio richiesto.

14-3 Il Fornitore si obbliga a trattare con riservatezza i dati e le informazioni trasmesse dall’Acquirente e di non rivelarle a persone non autorizzate, né a usarle per scopi diversi da quelli per i quali sono stati raccolti o a trasmetterli a terze parti.

14-4 I dati personali saranno comunicati, previa sottoscrizione di un impegno di riservatezza dei dati stessi, solo a soggetti delegati all’espletamento dell’attività necessarie per l’esecuzione del contratto stipulato e comunicati esclusivamente nell’ambito di tale finalità.

14-5 Ai sensi dell’art. 7 Dlgs 196/2003 l’Acquirente ha il diritto di ottenere :

1- l’aggiornamento, la rettifica, ovvero quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;

2- la cancellazione e la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;

3- l’attestazione che le operazioni di cui ai numeri 1 e 2 sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

L’interessato ha il diritto di opporsi all’utilizzo dei dati per motivi legittimi o per fini di invio di materiale pubblicitario, di vendita diretta , ricerche di mercato o comunicazioni commerciali.

14 – 6 La comunicazione dei propri dati personali da parte dell’ acquirente è condizione necessaria per la corretta e tempestiva esecuzione del presente contratto. In difetto, non potrà essere dato corso alla domanda dell’acquirente stesso.

14- 7 I dati acquisiti saranno conservati per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali sono stati raccolti o successivamente trattati.

14-8 Titolare della raccolta e del trattamento dei dati personali è il Fornitore ovvero l’azienda Vivai Breschi Franco di Federico Breschi, al quale l’Acquirente potrà indirizzare, presso la sede aziendale, ogni richiesta.

14-9 Tutto quanto dovesse pervenire al’indirizzo di posta, compresa quella elettronica, del Fornitore quali a titolo di esempio suggerimenti, idee, informazioni, ecc. non sarà considerato informazione o dato di natura confidenziale, non dovrà violare diritti altrui e dovrà contenere informazioni valide, non lesive di diritti altrui e veritiere, in ogni caso non potrà essere attribuita al Fornitore responsabilità alcuna sul contenuto dei messaggi stessi.

15 – Modalità di archiviazione del contatto

15 – 1 – Ai sensi dell’art. 12 del Dlgs 70/2003, il Fornitore informa l’Acquirente che ogni ordine inviato viene conservato in forma digitale sul server presso la sede del fornitore stesso, secondo criteri di riservatezza e sicurezza.

16 – Foro competente

Al contratto si applica quanto previsto dal codice del consumo in materia di risoluzione delle controversie – Capo I – titolo III della parte III, sez. da I a IV del Dlgs 06/09/2005 così come modificato dal Dlgs 21/02/14 n. 21- Pertanto, il presente contratto è regolato dalla legge italiana, in caso di controversie il Foro competente è quello del luogo di residenza o di domicilio elettivo del consumatore, se ubicati nel territorio dello Stato.

17 – Ricorso extragiudiziale

Per la risoluzione delle controversi sorte dall’esatta applicazione del contratto è possibile ricorrere alle procedure di mediazione, di cui al decreto legislativo 4 marzo 2010, n. 28. Fatta salva la possibilità di utilizzare le procedure di negoziazione volontaria e paritetica previste dall’art.2 comma 2, dello stesso decreto legislativo 4 marzo 2010, n. 28.

18 – Clausola finale

Il presente contratto abroga e sostituisce ogni accordo, intesa, negoziazione, scritta od orale intervenuta in precedenza tra le parti e concernente l’oggetto di questo contratto.